La Commissione europea stanzia nuovi aiuti umanitari a favore di Paesi dell’Africa subsahariana

191

Erogati due nuovi pacchetti per un totale vicino ai 100 milioni di Euro

Due nuove misure umanitarie sono state recentemente finanziate da parte della Commissione europea, per una cifra complessiva di poco inferiore ai 100 milioni di Euro.

Un primo pacchetto di aiuti, del valore di 60 milioni di Euro, è destinato alla Repubblica Centrafricana (CAR), che ha visto lo scoppio di due sanguinose guerre civili nel corso degli ultimi 15 anni: la misura, finalizzata a implementare gli accordi di pace dello scorso 6 febbraio, va ad aggiungersi agli 850 milioni di Euro stanziati dall’Unione a beneficio del Paese africano negli ultimi 5 anni, dei quali 140 milioni nell’erogazione di aiuti umanitari.

Il secondo pacchetto di aiuti, dal valore di 34 milioni di Euro, sosterrà la realizzazione di iniziative umanitarie nella regione subsahariana dei grandi laghi: in particolare, 29.375 milioni di Euro contribuiranno a contrastare la carestia che affligge le regioni orientali della Repubblica Democratica del Congo, già interessate da conflitti armati e recentemente colpite da una nuova epidemia del virus ebola; 4.3 milioni di Euro sovvenzioneranno l’erogazione di provviste, assistenza sanitaria ed istruzione ai rifugiati burundesi in Tanzania e Ruanda; infine, 600.000 Euro finanzieranno i progetti di assistenza umanitaria rivolti ai rifugiati della Repubblica Democratica del Congo nel vicino Congo.

Per approfondire: gli aiuti verso la Repubblica Centrafricana, gli aiuti ai Paesi della Regione dei Grandi Laghi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here