I costi dell’accoglienza migranti: il Ministero dell’Economia e delle Finanze pubblica i dati

In attesa delle raccomandazioni di politica socio-economica da parte di Bruxelles previste per mercoledì 18 maggio, il Ministero italiano dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato i dati relativi ai costi legati all’accoglienza e all’integrazione dei migranti. Dal documento si evince che l’impatto di bilancio per il 2015 è stimato a €2,6 miliardi e quello previsto per l’anno in corso è di €3,3 miliardi, cifra che il Governo sta tentando di escludere dal calcolo del rapporto deficit/PIL nell’ambito della trattativa sulla flessibilità avviata con la Commissione.

Secondo le cifre fornite dalle autorità italiane, al 31 marzo 2016 le 1800 strutture temporanee presenti sul territorio davano ospitalità a circa 107mila immigrati, numeri che richiedono uno sforzo notevole anche in termini di alloggio e scolarizzazione. Inoltre, in soli tre anni il numero dei richiedenti asilo si è più che triplicato, passando dalle 26mila persone del 2013 alle 83mila del 2015.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here