Elezioni in Palestina, le reazioni europee

927

La vittoria di Hamas è stata accolta con prudenza dall’Unione Europea, che invita, attraverso i suoi principali organi, il nuovo governo ad abbandonare la violenza e a riconoscere il diritto di esistere allo Stato di Israele.
Una dichiarazione del Consiglio Affari generali/Affari esteri rende noto che l’Ue è pronta a proseguire nella sua politica di sostegno dello sviluppo economico e delle strutture democratiche palestinesi, «a condizione che il nuovo governo riconosca il diritto di esistere dello Stato di Israele, che rispetti tutti gli accordi esistenti e che si impegni a cercare una soluzione pacifica e negoziata del conflitto con Israele».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here