Diari d’Europa #83 – Covid 19 e giornata mondiale dei donatori di sangue

27

Covid 19 e giornata mondiale dei donatori di sangue

Istituita dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) è una giornata che si celebra dal 2004 con l’obiettivo di sottolineare l’importanza del “donare” il sangue per salvare vite umane.
Questa giornata ha oggi una rilevanza particolare visto il ruolo che i donatori di sangue hanno giocato e giocano in questo periodo particolarmente colpito dalla pandemia di covid 19.
E’ stata anche occasione per il Commissiario europeo Kyriakides di ringraziare tutti i cittadini europei che, spinti dalla solidarietà, non hanno mai smesso di donare sangue e plasma, rendendo in tal modo possibile un numero adeguato di trasfusioni, di operazioni e di accesso alle medicine. Il Commissario ha inoltre ricordato alcuni dati interessanti al riguardo: nell’Unione Europea, ogni anno vengono effettuate circa 25 milioni di trasfusioni durante delicate operazioni chirurgiche, mentre 8 milioni di litri di plasma vengono utilizzati per medicinali volti a combattere l’emofilia e ad aiutare persone affette da immunodeficienza.
Anche ai donatori di sangue un dovuto ringraziamento.