Diari d’Europa #2 – Lezioni dall’Oriente

11

UE, lezioni dall’Oriente

Continuano a mancare le mascherine in Italia, presto scarseggeranno anche in Europa e meglio non pensare a quello che potrà accadere nei prossimi giorni negli Stati Uniti. Una situazione che ha stupito Paesi come il Giappone, la Corea del Sud e Taiwan, convinti che da noi non si sia data sufficiente importanza a un presidio sanitario modesto, ma in molti casi utile. Adesso in Italia stiamo recuperando nella produzione delle mascherine, in Europa non ancora. E non è la prima volta che non impariamo dall’Oriente: è avvenuto spesso in secoli lontani e ancora recentemente dopo quanto accaduto in Cina. Alla quale , dopo un doveroso ringraziamento per la lezione e per gli aiuti, mandiamo anche un importante messaggio: che coniugare difesa della salute e salvaguardia della democrazia è difficile ma si può. E si deve.

Articolo precedenteDiari d’Europa #1
Articolo successivoRussia e Putin: un legame per tutta la vita
Franco Chittolina
presidente di APICE, ha lavorato per 25 anni a Bruxelles presso le Istituzioni europee (Consiglio dei ministri prima e Commissione poi), impegnandosi per il dialogo tra le Istituzioni comunitarie e la società civile. Dal 2005 lavora in Italia per portare l’Europa sul territorio piemontese, in particolare nella provincia di Cuneo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here