Somalia: 12 gennaio vertice a Nairobi

878

In vista dell’incontro del 12 gennaio prossimo a Nairobi, il 3 gennaio scorso, si sono riuniti a Bruxelles i rappresentanti europei nel Gruppo di Contatto sulla Somalia. A tale incontro hanno partecipato il ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier, il viceministro degli Esteri con delega alla Cooperazione e all’Africa sub-sahariana, Patrizia Sentinelli, i ministri degli Esteri di Svezia e Norvegia, il commissario Ue allo Sviluppo e all’Aiuto umanitario, Louis Michel, e un alto responsabile degli Esteri britannico. All’incontro di Nairobi parteciperanno anche i rappresentanti di Onu, Ue, Unione africana, Lega araba, Stati Uniti e Tanzania e verrà   discusso in particolare lo stanziamento di fondi internazionali e l’invio di una forza multinazionale di pace.
Al momento è esclusa l’ipotesi di invio di uomini da parte dell’Europa. Secondo F.W. Steinmeier, la comunità   internazionale deve assumersi fin d’ora tre i compiti: la cessazione permanente della violenza, il miglioramento della situazione umanitaria e, soprattutto, il ritorno al processo di pace e riconciliazione. Posizione, quest’ultima, sostenuto con decisione dall’Italia.
Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here