Parigi, Europa – 1 dicembre 2015 (Gandhi)

1192

Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. La coscienza non è la stessa per tutti. Quindi, mentre essa rappresenta una buona guida per la condotta individuale, l’imposizione di questa condotta a tutti sarebbe un’insopportabile interferenza nella libertà di coscienza di ognuno.

Mahatma Gandhi (1869 – 1948)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here