Il Premio Nobel per la pace alle donne iraniane

121

Un premio a Narges Mohammadi, rappresentante di tutte quelle donne che in Iran resistono alla violenza del regime di Teheran. Narges è detenuta nel carcere di Evin per scontare una pena complessiva lunga 31 anni, è lontana dalla sua famiglia, ma continua a combattere, a denunciare gli abusi e a difendere i diritti umani.

Una prestigiosa onorificenza al coraggio e alla determinazione di quel movimento che continua a scandire “Donna, vita, libertà” e che ricorda che la violenza contro le donne è inaccettabile, in qualunque parte del mondo essa si manifesti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here