Giovedì 22 settembre: seminario e presentazione delle attività per le scuole nell’ambito del progetto “L’Europa a casa nostra” – edizione 2022/2023

6

Anche in occasione dell’anno scolastico 2022/2023 che si appresta ad avviarsi, APICE – Associazione Per l’Incontro delle Culture in Europa intende proseguire la propria opera di promozione di una cittadinanza europea matura e consapevole negli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado della provincia di Cuneo.

Tale volontà, da sempre al centro degli obiettivi perseguiti dalla nostra Associazione, è ulteriormente rafforzata, in questi tempi difficili, dalla rinnovata ed accresciuta centralità che il contesto geopolitico europeo ha assunto: basti citare, tra gli altri, le risorse messe in campo dall’UE nel contesto pandemico per rilanciare lo sviluppo delle economie europee all’insegna della solidarietà e della sostenibilità, tradottesi negli investimenti e nelle riforme del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che stanno prendendo forma anche sul nostro territorio cuneese; o, ancora, ai recenti, tragici accadimenti provocati dall’invasione russa dell’Ucraina, che hanno riportato la guerra sul territorio del nostro continente e gettato nuove ombre sulla promessa di pace e prosperità sulla quale abbiamo costruito, negli ultimi decenni, il progetto europeo; senza dimenticare, infine, la perdurante siccità e le ondate di calore che hanno caratterizzato gli ultimi mesi, ennesimo campanello d’allarme di una crisi climatica per affrontare la quale saranno indispensabili sforzi e cooperazione sia a livello europeo che a livello globale.

Sono, questi, solo alcuni tra i principali fattori che rendono quantomai importante portare la dimensione europea al centro delle iniziative di formazione rivolte a scolari e docenti.

Per fare ciò, APICE intende portare avanti, nei prossimi mesi, le iniziative avviate, nel corso dell’Anno Scolastico 2021/2022, nell’ambito del progetto “L’Europa a casa nostra” con il finanziamento della Provincia di Cuneo, tra le quali figurano:

  • “Cittadini di domani”: un percorso rivolto a docenti e allievi degli Istituti Comprensivi che prevede la presentazione e sperimentazione in classe di proposte strutturate di attività sperimentali ludico-animative, incentrate su alcune delle macro-dimensioni della cittadinanza europea (valori, diritti e doveri, etc.).
  • “L’Europa siamo noi”: un percorso rivolto agli allievi delle Scuole Superiori che prevede la realizzazione di attività di approfondimento e rielaborazione critica dedicato ai temi salienti dell’attualità europea e al rafforzamento delle competenze di Educazione Civica (con particolare riferimento all’articolo 11 della Costituzione Italiana), mediante ricorso alla metodologia EAS (Episodi di Apprendimento Situato).

A queste si affiancheranno, inoltre, altre iniziative formative specificamente rivolte alla popolazione docente.

Il programma dettagliato delle attività, che saranno attivate senza alcun costo per Istituti e docenti partecipanti, sarà presentato nel corso di un incontro online che avrà luogo giovedì 22 settembre, alle ore 18.00, attraverso la piattaforma google meet, accessibile con le seguenti modalità:

Link alla videochiamata: https://meet.google.com/gea-dzde-maj

Partecipazione via telefono: ‪(IT) +39 02 8732 3939 digitando il PIN: ‪828 377 734#

Per eventuali chiarimenti, è possibile rivolgersi alla segreteria di APICE (Luca Giordana, 3494070283 – 0171501450 – luca.giordana@apiceuropa.com).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here