Da Strasburgo via libera all’Istituto europeo per il genere

1654

Il Parlamento europeo ha approvato in prima lettura il 15 marzo la creazione di un Istituto europeo per la parità   tra uomini e donne, annunciata l’8 marzo dal Presidente della Commissione Barroso. Con l’adozione del rapporto di Lissy Grà ¶ner (socialista tedesca) e Amalia Sartori (socialista italiana), gli eurodeputati auspicano che il campo di azione dell’Istituto sia definito in modo più preciso, affinchà© il suo lavoro (principalmente di raccolta e rielaborazione statistica) non si sovrapponga con quello di altre strutture specializzate. Strasburgo chiede anche che sia garantito un equilibrio fra uomini e donne in seno al consiglio di amministrazione che si troverà   a gestire un budget di 52,4 milioni di euro per il periodo 2007-2013.
Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here