Alexander Milinkevich vincitore del premio Sakharov 2006

965

L’ importante riconoscimento europeo per la libertà   di pensiero viene assegnato ogni anno, dal 1988, a persone o ad organizzazioni che hanno dato un contributo decisivo ai diritti umani. Quest’anno la giuria composta dal Presidente del Parlamento europeo, dai capigruppo e da alcuni giornalisti, ha deciso di premiare il leader dell’opposizione bielorussa, sconfitto da Lukashenko in elezioni sulle quali pesa il sospetto di brogli e successivamente arrestato per avere contestato il governo e organizzato le attività   dell’opposizione
Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here