«Dichiarazione di Berlino»: l’Europa è il futuro

1547

«L’Europa è stata per secoli un’idea, una speranza di pace e comprensione. Oggi questa speranza si è avverata. L’unificazione europea ci ha permesso di raggiungere pace e benessere. àˆ stata fondamento di condivisione e superamento di contrasti»: questo l’incipit della Dichiarazione presentata a Berlino dai Capi di Stato e di governo, riuniti per un vertice speciale, in occasione del Cinquantenario della firma dei Trattati di Roma. Si tratta di un testo di due pagine che ripercorre i principali risultati raggiunti dall’Ue e presenta le principali sfide per il futuro.
Non sono mancate le polemiche attorno al documento, considerato troppo retorico e vago: a tal proposito, il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha affermato che l’obiettivo dev’essere una nuova Costituzione per il 2009, data entro la quale il nuovo Trattato costituzionale dovrà   entrare in vigore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here