Sì unanime dell’Ue all’accordo «Open Sky» con gli Usa

1400

Il 22 marzo, i Ministri europei dei Trasporti riuniti in Consiglio hanno raggiunto un accordo unanime sull’accordo «open sky» sul traffico aereo che sarà   firmato il 30 aprile nel Vertice Ue/Usa. Questo accordo, prima tappa per una liberalizzazione completa del trasporto aereo transatlantico di beni e persone, stabilisce le rotte effettuabili da parte delle compagnie europee e americane e regola l’investimento e il controllo delle compagnie stesse. Per iniziativa del Regno Unito, appoggiato dall’Italia, il Consiglio ha deciso che di rinviare di 5 mesi l’entrata in vigore di questo accordo e di porre una clausola che faciliti un pronto avvio dei negoziati per un secondo accordo, che dovrebbe riequilibrare i rapporti Ue/Usa: le compagnie aeree europee, riunite nell’International Air Carrier Association (IACA) si sono infatti dette «deluse» dalle scarse possibilità   concesse loro da «open sky» rispetto alle loro omologhe americane.
Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here