Diari d’Europa #186 – Nel nome del padre

30

La diversità dell’Europa è ovunque, anche nelle famiglie.

Ne sono una prova i diritti di cui possono usufruire i papà nella cura dei figli: una media europea di 11 giorni per il congedo di paternità, ma con grandi oscillazioni tra un Paese e l’altro.

Dai 7 giorni in Italia ai 480 giorni in Svezia, ai 164 in Finlandia e ai 120 in Portogallo, ma in questi tre Paesi giorni da dividere tra padre e madre. Con regole comparabili a quelle italiane di segnalano gli 80 giorni della Spagna, i 30 dell’Estonia e i 14 di Danimarca e Polonia.

Si attende una riscossa dei papà italiani.