Sessione plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo (14-17 novembre)

1575

Con un ordine del giorno molto ricco, si è aperta ieri la sessione plenaria di novembre del Parlamento Europeo.
Spicca in primo piano il dibattito di mercoledì su Euro, governance economica e preparazione del Consiglio Europeo di dicembre, con la partecipazione dei Presidenti del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy, della Commissione Barroso e dell’Eurogruppo Jean Claude Juncker.
Altri temi in discussione saranno, fra gli altri, l’attuazione della direttiva sul riconoscimento delle qualifiche professionali, il cambiamento demografico e le sue ripercussioni sulla politica di coesione, il programma della Commissione Europea per il 2012, la Piattaforma Europea contro la Povertà   e l’Esclusione sociale, la Conferenza di Durban sui cambiamenti climatici, la situazione dei Rom negli Stati membri, le violazioni dei diritti umani, della democrazia e dello Stato di diritto.
Il Presidente Buzek, nel discorso di apertura della sessione ha riferito sui suoi recenti viaggi e incontri, in particolare per quanto riguarda la Libia e la Tunisia. In Libia Buzek ha incontrato il Presidente, i ministri e i rappresentanti della società   civile per sottolineare l’importanza di assicurare il rispetto dei valori fondamentali quali democrazia, Stato di diritto e diritti umani. In Tunisia, il Presidente Buzek ha incontrato il Primo Ministro, il capo della Banca centrale e i leader dei 4 partiti principali, ai quali ha espresso la necessità   di costruire una società   inclusiva nella quale, tutti, comprese le donne, possano partecipare.
Il Presidente Buzek ha inoltre invitato i deputati a partecipare alla Conferenza ad alto livello del Parlamento Europeo sui diritti umani, prevista il 23 novembre, in cui si discuterà   con attivisti dei diritti umani provenienti da ogni parte del mondo, tra i quali i vincitori del Premio Sacharov per la libertà   di pensiero.

Per saperne di più

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here