Rassegna stampa dal 14 luglio al 20 luglio 2018

263

Disponibile la selezione di alcuni articoli di commento sulle principali tematiche di attualità europea e internazionale pubblicati su quotidiani o settimanali italiani dal 14 luglio al 20 luglio 2018.

Buona lettura!

 

La nazione ha ancora un senso di E,GALLI DELLA LOGGIA, Il Corriere della Sera del 20 luglio;

Roma e Madrid restano lontane, in Europa manca un fronte mediterraneo di E.JULIANA, La Stampa del 19 luglio;

Populismo? Colpa nostra, Per contrastarlo occorre partire dall’autocritica di M.BROWNE, La Stampa del 19 luglio;

Bruxelles funziona quando gli Stati le danno i poteri di M.ZATTERIN, La Stampa del 19 luglio;

Da sovranismo a fascismo il passo è breve di M.RIVA, La Repubblica del 18 luglio;

La marcia indietro dell’Europa che non sa più governarsi da sola di L.CARACCIOLO, La Repubblica del 18 luglio;

Il buio dopo l’occidente di E.MAURO, La Repubblica del 18 luglio;

L’illusione chiamata Brexit di L.IPPOLITO, Il Corriere della Sera del 18 luglio;

Stare nella Ue fra sfide e mediazioni di S.FOLLI, La Repubblica del 17 luglio;

Un ordine al tramonto di F.RAMPINI, La Repubblica del 17 luglio;

L’Europa che dobbiamo raccontare di P.RUMIZ, La Repubblica del 17 luglio;

Economia europea più forte Ma l’Italia è vulnerabile di L.BINI SMAGHI, Il Corriere della Sera del 17 luglio;

La resa americana di F.VENTURINI, Il Corriere della Sera del 17 luglio;

“Il leader del futuro è Putin” Gli italiani non puntano sull’Europa di I.DIAMANTI, La Repubblica del 16 luglio;

L’Europa impari a consumare di T.PIKETTY, La Repubblica del 16 luglio;

Se il fascismo rischia di tornare di B.DELVAUX, La Repubblica del 16 luglio;

La sfida sovranista a Europa e Costituzione di S.FABBRINI, Il Sole 24 Ore del 15 luglio;

Quell’alibi chiamato BCE di F.GIUGLIANO, La Repubblica del 15 luglio;

Lo strano gioco: no al CETA, si allo JEFTA di C.PETRINI, La Repubblica del 15 luglio;