Il Consiglio UE sottolinea il suo impegno sul programma Erasmus+

307

Il 26 novembre il Consiglio dell’Unione Europea ha raggiunto un accordo sul programma Erasmus+ per il periodo 2021-2027. Con esso il Consiglio propone un approccio inclusivo: ampliare l’offerta delle opportunità di apprendimento in Europa coinvolgendo un numero maggiore di persone, aumentare la possibilità di accedere ai giovani con minori possibilità, includere tutti i livelli di istruzione e formazione e aumentare l’accessibilità per le organizzazioni di minori dimensioni e di base.
L’accordo raggiunto dal Consiglio costituirà la base per i negoziati con il Parlamento europeo.

Il programma Erasmus, avviato 30 anni fa, è uno dei programmi più popolari e di successo dell’Unione Europea. Oltre nove milioni di persone hanno avuto l’opportunità di studiare, lavorare o fare volontariato all’estero.
Inoltre, esso promuove un’idea di Europa più forte, rendendo più competitivi gli istituti di istruzione superiore e incoraggiando la collaborazione della nuova generazione di europei non frenati da frontiere e muri.

Per approfondire: Consiglio dell’Unione Europea

LASCIA UN COMMENTO