logo image
Grecia e Unione Europea: tempo scaduto

Grecia e Unione Europea: tempo scaduto

Forse Alexis Tsipras faceva conto sulle “calende greche”, quelle scadenze allontanate nel tempo, che si cerca di non far arrivare mai. Adesso il tempo è scaduto, per la Grecia e per l’Unione Europea. Se entro i prossimi giorni, tenuto conto dell’esito del referendum indetto, non senza azzardo, per il 5 luglio, non si trova un accordo con l’Eurogruppo e gli altri creditori, il mese di luglio rischia di condurre la Grecia verso il fallimento finanziario e l’uscita...

Migranti in Europa: tra quote e muri

Migranti in Europa: tra quote e muri

Dopo molte ore di discussioni al Consiglio europeo del 25 giugno scorso, dove si sono intrecciate alcune delle significative crisi che sta vivendo l’Unione Europea, dalla Grecia alla Gran Bretagna, i Capi di Stato e di Governo dei 28 Paesi non sono stati in grado di giungere ad un accordo definitivo sulla ripartizione, secondo quote obbligatorie, di 40.000 migranti richiedenti asilo provenienti da Siria e Eritrea. ...

Troppi rinvii nell’UE per decisioni urgenti

Troppi rinvii nell’UE per decisioni urgenti

In questi ultimi mesi è diventato difficile tenere il conto dei Vertici nell’Unione Europea. All’ordine del giorno c’erano, e restano, problemi in attesa di soluzioni urgenti, in particolare su due temi caldi: quello del salvataggio della Grecia dal fallimento finanziario e quello della gestione dell’emergenza migranti, oltre due altri punti che riemergono periodicamente: le sanzioni alla Russia in difesa dell’Ucraina e le proposte per un rafforzamento istituzional...

L’Unione Europea alla guerra di Troia

L’Unione Europea alla guerra di Troia

Se su una vicenda, dagli esiti comunque drammatici, come quella della crisi finanziaria greca si potesse sorridere, verrebbe la tentazione di richiamare alla mente la guerra di Troia e i miti che l’hanno raccontata, le pagine omeriche in particolare....

NEWS RECENTI


Dalla Commissione europea 2,4 milioni di euro per competitività e innovazione in Italia
1 luglio 2015 | di | Commenta per primo | Leggi →

Il 25 giugno, la Commissione europea ha adottato il programma “Impresa e competitività” in Italia con un bilancio di 2,4 miliardi di euro, di cui 1,7 provenienti dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)....

Le altre news
Schede tematiche

Approfondimenti tematici

MULTIMEDIA


Cultura, Istruzione e Gioventù

Prestiti per studenti nell’ambito di Erasmus+

Grazie a un nuovo accordo recentemente siglato a Bruxelles, gli studenti che seguiranno un corso di laurea magistrale in uno dei 33 paesi partecipanti al Programma potranno benefic...

In questa sezione

UE nel mondo

Il Parlamento europeo voterà le raccomandazioni sul TTIP

Il 29 giugno la Commissione commercio internazionale del Parlamento europeo ha riaperto la strada al voto plenario sulle raccomandazioni in merito al Trattato transatlantico sul co...

In questa sezione

Giustizia e diritti fondamentali, migrazioni

Avviata l’operazione EUNAVFOR MED contro i trafficanti di migranti.

il 22 giugno 2015 il Consiglio dell’Unione Europea ha varato la nuova operazione navale EUNAVFOR MED per far fronte all’emergenza profughi e per smantellare l’attività “di...

In questa sezione

Economia

Il Parlamento europeo voterà le raccomandazioni sul TTIP

Il 29 giugno la Commissione commercio internazionale del Parlamento europeo ha riaperto la strada al voto plenario sulle raccomandazioni in merito al Trattato transatlantico sul co...

In questa sezione

Politica di coesione e Politica sociale

Dalla Commissione europea 2,4 milioni di euro per competitività e innovazione in Italia

Il 25 giugno, la Commissione europea ha adottato il programma “Impresa e competitività” in Italia con un bilancio di 2,4 miliardi di euro, di cui 1,7 provenienti dal Fondo Eur...

In questa sezione

BACHECA APICE

    Lettera aperta ai presidenti

    A qualche giorno dal Consiglio europeo dei capi di Stato e di governo del 25-26 giugno il professor Roberto Castaldi ha promosso una lettera  aperta ai presidenti di Commissione, Consiglio, Parlamento, BCE ed Eurogruppo .
    Nel giro di pochi giorni la lettera ha ricevuto oltre 300 adesioni
    Per leggere il testo della lettera sul sito di APICE visita la pagina dedicata

    Per ulteriori adesioni si puà accedere al sito del Centro di Comunicazione, formazione e progettazione sull'Unione Europea e sulla Global Governance 

    3 luglio 2015 : Cuneo Cantiere d'Europa

    Venerdì 3 luglio presso il Salone d'Onore del Comune di Cuneo (Via Roma 28) alle ore 17,30 si svolgerà un incontro al cui centro sarà un dialogo sugli interventi di riqualificazione urbana attivati a Cuneo e sulle opportunità che l’Europa può offrire al territorio.
    Interverranno: Alberto Valmaggia (Assessore Regionale Ambiente, Urbanistica, Programmazione territoriale e paesaggistica, Sviluppo della montagna, Foreste, Parchi, Protezione Civile); Luca Serale (Vicesindaco di Cuneo); Giuseppe Benedetto (Regione Piemonte, esperto di Fondi strutturali UE).

    Conclude Federico Borgna, Sindaco di Cuneo
    Introduce e modera Franco Chittolina, Presidente APICE

    Scarica l'invito - Scarica il programma

Siti consigliati

  • ASGI
  • ETUC
  • ETUI
  • Euronote
  • ewSpazio Europa Fondazione CRC
  • Il mondo a scuola, a scuola del mondo
  • Osservatorio sociale europeo
  • Ufficio Pastorale Migranti Torino