logo image
Mediterraneo, mare d’Europa

Mediterraneo, mare d’Europa

Si è consumata nel Mediterraneo l’ennesima strage di migranti, forse la più importante per numero di vittime mai registrato finora. Una strage annunciata, che proprio per le sue dimensioni e i suoi risvolti apocalittici, scuote di nuovo l’Europa e la riporta di fronte a responsabilità politiche ed umanitarie mai coerentemente e coraggiosamente affrontate finora. Una strage annunciata non solo perché la situazione sulla sponda Sud del Mediterraneo non è né cambiata, ...

Per non annegare nelle parole

Per non annegare nelle parole

Adesso diventa urgente, oltre che salvare i disperati che annegano a centinaia nel Mediterraneo, salvare dal naufragio anche l'Europa. E per riuscirci le parole non bastano. Adesso bisogna capire bene da dove arriva questa strage continua, quali sono le sue dimensioni oggi e domani e decidere che cosa l'Unione Europea può e deve fare e con quale contributo dell'Italia....

UE – USA: alleati e amici, non complici

UE – USA: alleati e amici, non complici

Può stupire, ma c’è ancora molto da scrivere sulla storia dei rapporti tra Europa e Stati Uniti d’America. Sarà perché si tratta di una storia recente, poco più di duecento anni dal 1776 quando nacquero gli USA, o sarà perché troppo densi gli interessi da condividere o spartirsi o e anche perché in questi ultimi anni il mondo è andato veloce e gli scenari geopolitici sono molto cambiati....

Turchia sempre più lontana dall’Europa

Turchia sempre più lontana dall’Europa

Sembra essersi arrestato il cammino che avrebbe dovuto portare la Turchia nell’Unione Europea e l’UE ad avventurarsi al di là del Bosforo, nella direzione di una regione, quella mediorientale, tanto interessante economicamente quanto instabile politicamente. ...


Approfondimenti tematici

MULTIMEDIA


Cultura, Istruzione e Gioventù

E-skills for Jobs: al via la campagna di comunicazione

La presidenza lettone dell'UE ha lanciato una Campagna di comunicazione volta a sensibilizzare sull'importanza delle competenze digitali per la creazione dei posti di lavoro di qua...

In questa sezione

UE nel mondo

Politica di vicinato: consultazione della Commissione europea

Lo scorso marzo la Commissione europea ha avviato la consultazione pubblica “Verso una nuova Politica europea di vicinato”, finalizzata a una nuova revisione dei principi, dei ...

In questa sezione

Giustizia e diritti fondamentali, migrazioni

Risoluzione del Parlamento sul genocidio degli armeni

Mercoledì 15 aprile, in occasione del centenario del genocidio armeno, nel corso di una Risoluzione non legislativa, gli Europarlamentari hanno invitato l’Armenia e la Turch...

In questa sezione

Economia

Relazione trimestrale sulla situazione sociale nell’UE

Da due anni a questa parte, la situazione economica dell’UE, mostra segni di graduale miglioramento. Infatti, la maggior parte degli Stati membri ha di recente registrato una cre...

In questa sezione

Politica di coesione e Politica sociale

La sfida della Commissione Europea: nutrire il pianeta

La Commissione Europea ha indetto una consultazione online su come la scienza e l’innovazione possano aiutare l’Unione Europea ad assicurare in tutto il mondo cibo sano, nutrie...

In questa sezione

BACHECA APICE

    Sergio Mattarella il nuovo Presidente della Repubblica Italiana

    Riportiamo un brano del discorso pronunciato durante la cerimonia di insediamento del nuovo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella:

    […] Il sentimento della speranza ha caratterizzato l'Europa nel dopoguerra e alla caduta del muro di Berlino. Speranza di libertà e di ripresa dopo la guerra, speranza di affermazione di valori di democrazia dopo il 1989.

    Nella nuova Europa l'Italia ha trovato l'affermazione della sua sovranità; un approdo sicuro ma soprattutto un luogo da cui ripartire per vincere le sfide globali. L'Unione Europea rappresenta oggi, ancora una volta, una frontiera di speranza e la prospettiva di una vera Unione politica va rilanciata, senza indugio.

    L'affermazione dei diritti di cittadinanza rappresenta il consolidamento del grande spazio europeo di libertà, sicurezza e giustizia.

    Le guerre, gli attentati, le persecuzioni politiche, etniche e religiose, la miseria e le carestie generano ingenti masse di profughi.

    Milioni di individui e famiglie in fuga dalle proprie case che cercano salvezza e futuro proprio nell'Europa del diritto e della democrazia.

    È questa un'emergenza umanitaria, grave e dolorosa, che deve vedere l'Unione Europea più attenta, impegnata e solidale.

Siti consigliati

  • ASGI
  • ETUC
  • ETUI
  • Euronote
  • ewSpazio Europa Fondazione CRC
  • Il mondo a scuola, a scuola del mondo
  • Osservatorio sociale europeo
  • Ufficio Pastorale Migranti Torino