One Planet Summit: in arrivo nuovi piani internazionali e europei

305

Il 12 dicembre scorso a Parigi si sono riuniti leader e attori pubblici e privati di tutto il mondo al One Planet Summit vertice ospitato per fare il punto sul finanziamento di progetti a favore del clima e rinnovare l’impegno contro il cambiamento climatico.

Con la regia del Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, il presidente del gruppo della Banca mondiale, Jim Yong Kim, e il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres è stato lanciato un ambizioso progetto a contrasto dell’emergenza, volto a concretizzare gli obiettivi prefissati nell’accordo di Parigi di due anni fa.

Il Vertice si è concluso con l’adozione di dodici nuovi impegni internazionali per contrastare i cambiamenti climatici, fra cui la protezione delle terre e delle risorse idriche, il coinvolgimento dei giovani nella ricerca, con borse di studio appropriate, il coinvolgimento finanziario delle banche e delle imprese, il sostegno particolare agli Stati insulari, le facilitazioni di accesso ai finanziamenti per il clima destinati alle città (Global Urbis), gli investimenti nei trasporti puliti.

In occasione del Vertice, la Commissione europea ha presentato il nuovo piano d’azione che comprende 10 importanti iniziative che riflettono le priorità politiche portate avanti da Juncker:

  • Mettere il settore finanziario al servizio del clima: ovvero un piano con iniziative volte a stimolare prodotti finanziari sostenibili;
  • Piano di investimenti esterni dell’UE, con focus su Africa e Paesi partner della Politica di vicinato
  • Supporto agli investimenti urbani per le città europee: Urban InvestmentSupport (URBIS) proposte per aiutare le città a pianificare e implementare le loro strategie di investimento;
  • Iniziativa energia pulita per le isole: l’obiettivo è aiutare le isole a puntare sulle rinnovabili, creando posti di lavoro e riducendo le emissioni di gas serra;
  • Azioni di sostegno strutturale per le regioni minerarie e ad alta intensità di carbone: ovvero iniziative a favore delle regioni in fase di transizione industriale e verso lo sviluppo di energia pulita
  • Gioventù europea per l’azione per il clima: opportunità offerte dai programmi europei rivolte ai giovani per iniziative pertinenti;
  • Finanza intelligente per gli investimenti immobiliari: un nuovo strumento finanziario – Smart Finance for Smart Buildings Facility – volto a rendere i progetti di efficienza energetica più attraenti per gli investitori privati;
  • Manuale dell’Unione europea per gli investimenti nell’efficienza energetica degli edifici.
  • Investimenti nelle tecnologie industriali pulite
  • Una mobilità pulita, collegata e competitiva

Durante il vertice è stata creata la One Planet Coalition, organo preposto a verificare il mantenimento degli impegni presi. Nei mesi a venire la Commissione prevede di implementare il piano in vista del secondo Summit previsto per il prossimo anno.

Per approfondire

https://ar.ambafrance.org/Sommet-One-Planet-les-nouvelles-actions-contre-le-changement-climatique

http://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-5163_fr.htm

LASCIA UN COMMENTO