L’Unione Europea lancia una consultazione pubblica sulle notizie false

49

Dal 13 novembre è online una piattaforma creata dalla Commissione europea per permettere a tutti i cittadini che lo desiderino di partecipare alla consultazione pubblica sulle notizie false e sulla disinformazione.

L’obiettivo è quello di valutare l’efficacia delle azioni messe in atto ad oggi per contrastare il diffondersi di notizie false. In particolare, verranno raccolte informazioni sulla definizione delle informazioni false, la valutazione delle misure già adottate dalle piattaforme, dalle imprese del settore dei mezzi di informazioni e dalle organizzazioni della società civile, e saranno valutate alcune misure da prendersi per il futuro al fine di rafforzare la qualità delle notizie e prevenire la diffusione della disinformazione.

Il sondaggio sarà online fino al 23 febbraio 2018 e la Commissione si impegna a pubblicare le risposte poco dopo la fine del periodo di consultazione. Possono partecipare i singoli cittadini, ma anche le piattaforme dei social media, le organizzazioni del settore dell’informazioni, il mondo accademico e le organizzazioni della società civile.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO