Investimenti per l’ambiente, la natura e il clima

219

La Commissione Europea investirà 222 milioni di euro nel programma LIFE per l’ambiente e l’azione per il clima, allo scopo di sostenere la transizione dell’Europa verso un futuro più sostenibile e a basse emissioni di carbonio.

Il Commissario responsabile per l’ambiente, ha dichiarato che il programma LIFE trasformerà le tecnologie precommerciali in nuove imprese verdi, mentre il Commissario per l’azione per il clima e l’energia ha sostenuto che questi progetti fungono da catalizzatore per sbloccare finanziamenti destinati a: proteggere l’ambiente, lottare contro il riscaldamento climatico e fornire energie più pulite ai cittadini. 

Il finanziamento mobiliterà ulteriori investimenti per un totale di 379 milioni di EUR da destinare a 139 nuovi progetti in 20 Stati membri.

Gran parte dei fondi (181.9 milioni di Euro) sarano destinati a progetti parte del pacchetto sull’economia circolare, e cioé ambiente e uso efficiente delle risorse, natura e biodiversità, governance e informazione in materia di ambiente.

Altri progetti sosterranno l’attuazione del piano d’azione per la natura, in particolare la gestione dei siti Natura 2000 ; Il programma LIFE sarà, come segue, sostenuto nelle sue varie componenti :

  • 59 progetti della componente “Ambiente e uso efficiente delle risorse”, mobiliteranno 73 milioni su cinque aree tematiche quali: l’aria, l’ambiente e salute, uso efficiente delle risorse, rifiuti e acqua ;
  • 39 progetti della componente “Natura e biodiversità”, sosterranno l’attuazione del piano d’azione per la natura, delle direttive Habitat e Uccelli e delle strategie dell’UE in materia di biodiversità fino al 2020. L’Unione Europea contribuirà con 90,9 milioni di euro.
  • 14 progetti  della componente “Governance e informazione”, con un contributo di 18 milioni, sensibilizzeranno alle questioni ambientali.
  • 12 progetti della componente “Adattamento ai cambiamenti climatici”, mobiliteranno 20,6 milioni di euro,  per progetti relativi a sei aree tematiche quali: adattamento basato sugli ecosistemi, salute e benessere, adattamento delle zone montagnose/insulari incentrato sul settore agricolo, adattamento/pianificazione urbana, valutazione della vulnerabilità/strategie di adattamento e infine l’acqua.
  • 9 progetti della componente “Mitigazione dei cambiamenti climatici”, con 13,6 milioni provenienti dall’UE, sosterranno buone pratiche e progetti pilota in tre settori: industria, contabilizzazione/comunicazione delle emissione di gas serra, uso del suolo/selvicoltura/agricoltura
  • 6 progetti della componente “Governance e informazione in materia di clima”, miglioreranno la governance e la sensibilizzazione ai cambiamenti climatici. L’UE contribuirà con 6 milioni di euro.

Per approfondire

http://europa.eu/rapid/press-release_IP-17-3429_it.htm

 

LASCIA UN COMMENTO