Firma della Convenzione sulla lotta contro la violenza sulle donne

291

L’UE firma la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla lotta contro la violenza sulle donne.

Il sostegno globale alla Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violazione domestica (Convenzione di Istanbul) ha compiuto un importante progresso grazie alla firma ufficiale dell’Unione europea.

La violenza contro le donne è una brutale forma di discriminazione, oltre che una violazione dei diritti umani, che avviene in tutte le società e i paesi dell’UE.

Questa firma invia un messaggio politico forte che esprime la volontà di tutti i 28 Stati membri dell’UE di aderire alla Convenzione. Ad oggi, sono 23 i Paesi che hanno ratificato la Convenzione, tra cui 14 Stati membri dell’UE, mentre tutti gli altri 14 Stati membri dell’UE hanno firmato la Convenzione.

La firma dell’UE fa seguito all’adozione da parte del Consiglio dell’Unione Europea di due decisioni in vista delle firme: una sugli articoli relativi all’asilo, ai rifugiati e al respingimento; l’altra sugli articoli riguardanti la cooperazione in materia penale.

Approfondisci

 

LASCIA UN COMMENTO